Alternanza scuola lavoro: pubblicato l’avviso per avvicinare la scuola al mondo del lavoro

FIRENZE – Alternanza scuola-lavoro al via. La Regione mette a disposizione 2,8 milioni di euro per la realizzazione di interventi a supporto di azioni di alternanza scuola lavoro per gli studenti dell’ultimo triennio delle scuole superiori.

Beneficiarie del fondo saranno le associazioni temporanee di scopo (ATS) che abbiano come proprio capofila un istituto di istruzione secondaria di secondo grado. Le reti che si verranno appositamente a costituire dovranno essere formate da almeno un liceo, un istituto tecnico e un istituto professionale che interagiscano con almeno un ente pubblico, un’impresa e un organismo di formazione accreditato che operano sul territorio toscano, in modo da incentivare lo scambio di progettualità. 

I progetti presentati dalle associazioni temporanee di scopo dovranno contemplare, nella loro pianificazione triennale, ben sei diversi moduli formativi – che si propongono, tra gli altri obiettivi, di favorire l’orientamento e stimolare l’autoimprenditorialità – e due fasi finali di valutazione in termini di ricaduta, sostenibilità e replicabilità, il tutto accompagnato da una costante attività di monitoraggio.

Il 31 maggio 2017 è la data ultima di scadenza per presentare una domanda di finanziamento. Dei progetti consegnati, valutati sulla base di una graduatoria che prevede un massimo di 100 punti, saranno sovvenzionati tutti quelli che conseguiranno un punteggio superiore a 65/100, con singoli stanziamenti a che partono da 100.000 euro fino a raggiungere i 145.000.

Per saperne di più visita la pagina www.regione.toscana.it/alternanzascuolalavoro

   

Archivio notizie