Portare i bambini in fascia è un’arte che si celebra in uno speciale salone l’11 e 12 maggio 2019.

BABYWEARING, presso i padiglioni della Fiera Millenaria di Gonzaga (MN), una fiera incentrata sui bisogni del neonato. 

Sabato 11 e domenica 12 maggio spazio non solo a fasce e marsupi di ogni tipo, ma anche a workshop informativi per adulti e professionisti del settore, incontri, conferenze, laboratori per i piccoli accompagnatori e tanto altro. Decine di appuntamenti pensati per unire bambini e genitori.

Temperatura corporea costante, miglior ritmo cardiaco e respiratorio, significativa riduzione delle infezioni gastrointestinali: questi sono solo alcuni degli effetti benefici del Babywearing, adottato da secoli dalle donne di tante parti del mondo, e sempre più diffuso e praticato anche nel nostro paese. E la richiesta di informazioni – teoriche e pratiche – sulla continuità del legame madre-bambino, sulle legature e sulla scelta del supporto più idoneo è diventata tale da portare alla nascita di un Salone dedicato.

 

Numerosi espositori, anche dall’estero, sui 12.000 metri quadri dei padiglioni fieristici di Gonzaga, in provincia di Mantova – situati vicino all’accesso dell’autostrada e al crocevia di varie importanti province – presenteranno il meglio dell’offerta dedicata alla pratica della "canguroterapia" o "marsupioterapia".

Incontri per mamme e papà, oltre che per professionisti del settore come consulenti e istruttrici, conferenze, workshop sulla comunicazione per chi lavora con i genitori, laboratori didattici per i fratellini maggiori, oltre a numerose dimostrazioni pratiche e tante attività di condivisione e crescita per le mamme e i loro bambini, come corsi di massaggio infantile AIMI e Biodanza in fascia, in un evento che si propone con la vocazione di promuovere la genitorialità a stretto contatto. 
Perché la pratica del portare è incoraggiabile fin dal termine della gravidanza e i suoi benefici sono fondati su solide basi scientifiche che derivano dallo studio della fisiologia, dello sviluppo anatomico, della psicologia prenatale, dell’etno-antropologia.

Orari per il pubblico: sabato dalle 9.00 alle 19.00 e domenica dalle 10.00 alle 18.00.
Biglietti: intero 2,50 €. Omaggio fino ai 12 anni.
I laboratori per i piccoli accompagnatori saranno gratuiti, condotti da educatori, creativi e professionisti dell’età pediatrica e saranno diversificati per fasce di età.
Per chi arriva da lontano è presente un’area dove parcheggiare camper e auto, ad accesso libero e gratuito, notte e giorno.

Master Viaggi News – Aziende (Ultime 10 News Inserite)

amiata traslochi

moschinisas